Prevenire e combattere la violenza di genere e la violenza contro i bambini

Commissione Europea - DG Giustizia

Il bando intende sostenere azioni volte a prevenire e combattere la violenza di genere e la violenza contro i bambini.
La violenza basata sul genere è definita come violenza diretta contro una persona a causa del genere di quella persona o la violenza che colpisce persone di un determinato sesso in maniera sproporzionata.
Per violenza contro i bambini si intende “ogni forma di violenza fisica o mentale, lesioni o abusi, abbandono, maltrattamento o sfruttamento, compresa la violenza sessuale” (art.19 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo).


Meccanismi integrati nazionali o regionali per supportare i minori che lasciano o escono dai sistemi di assistenza alternativa

Commissione Europea - DG Giustizia

Il presente invito a presentare proposte sosterrà lo sviluppo delle capacità in materia di diritti del fanciullo e la protezione dei bambini per i professionisti che lavorano per e con i minori sul territorio dell’UE.
Le attività dovranno concentrarsi sull’introduzione di meccanismi integrati nazionali o regionali per sostenere la crescita e la cura dei minori e devono comprendere una forte componente di partecipazione dei minori (nell’ideazione del progetto e nella progettazione/responsabilizzazione dei minori, come il diritto al bambino di essere ascoltato o coinvolgimento dei bambini nella revisione dell’erogazione dei servizi.


Sottoprogramma MEDIA: Sostegno alla formazione

Commissione Europea - DG Educazione e Cultura

Il bando mira a facilitare l’acquisizione e il miglioramento delle capacità e delle competenze dei professionisti dell’audiovisivo, compreso l’uso delle nuove tecnologie digitali, in modo da garantire l’adattamento agli sviluppi del mercato e la sperimentazione di nuovi modi di narrazione ((storytelling, nuovi format per tutte le piattaforme), nuovi approcci di audience development e nuovi modelli di business.


Mobilitazione di giovani ed esperti per l’Iniziativa Volontari dell’Unione per l’aiuto umanitario

Commissione Europea - DG Educazione e Cultura

Progetti di mobilitazione per volontari senior e junior dell’Unione europea e delle organizzazioni incaricate dell’attuazione dei progetti. Il bando mira a sostenere e integrare l’aiuto umanitario nei paesi terzi, con particolare riguardo al rafforzamento della capacità e della resilienza delle comunità vulnerabili e colpite da catastrofi o a supporto di azioni di collegamento tra aiuto, risanamento e sviluppo.


Assistenza alternativa di qualità per i bambini privi di cure genitoriali

Commissione Europea – DG Cooperazione Internazionale e Sviluppo

Il bando mira a sostenere, nei Paesi extra UE, iniziative volte a prevenire la separazione dei minori dalle loro famiglie, a evitare la loro collocazione in istituzioni di assistenza che li possono mettere a rischio (di violenze fisiche e psicologiche, di abusi e abbandono) e a fornire un’assistenza alternativa di qualità adeguata ai bambini privi di cure genitoriali.


Horizon Prize for Social Innovation in Europe

Commissione Europea – DG Ricerca e Innovazione

La sfida specifica del Premio è migliorare la vita della popolazione anziana (over 65) sviluppando soluzioni di mobilità innovative, sostenibili e replicabili che consentano a queste persone di preservare la propria autonomia e continuare a partecipare attivamente alla vita sociale e economica. Benché il gruppo target principale sia rappresentato dagli ultrasessantacinquenni, le soluzioni sviluppate possono avere ripercussioni positive anche per altre fasce di popolazione, tra cui le persone a mobilità ridotta.


Bando 2018 per progetti in materia di salute

Commissione Europea – CHAFEA Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e l'alimentazione

Il programma Salute 2014-2020 ha lo scopo di integrare, sostenere e aggiungere valore alle politiche degli Stati membri per migliorare la salute dei cittadini e ridurre le disuguaglianze fra gli stessi, promuovendo la salute, incoraggiando l’innovazione in ambito sanitario, accrescendo la sostenibilità dei sistemi sanitari e proteggendo i cittadini dalle gravi minacce sanitarie transfrontaliere.
Per il 2018 saranno finanziati progetti relativi ad azioni tematiche rientranti negli obiettivi specifici 1, 3 e 4.


Asse Progress: Strategie innovative di conciliazione vita-lavoro

Commissione Europea DG Occupazione, Affari Sociali & Inclusione

Il bando intende aiutare gli attori governativi e non governativi e le parti sociali ad attuare i diritti e i principi stabiliti dal Pilastro europeo dei diritti sociali attraverso l’innovazione sociale e le riforme delle politiche nazionali relative alle strategie di conciliazione vita-lavoro per facilitare la riconciliazione delle responsabilità professionali e di cura.


Promozione di interventi di inclusione sociale ed economica di cittadini dei Paesi terzi – Proroga all’11 aprile 2018

Ministero dell’Interno - Dipartimento per Le Libertà Civili e l'Immigrazione

L’avviso intende promuovere percorsi di inclusione economica e sociale di cittadini dei Paesi terzi, mediante azioni di rilevazione e scambi di buone pratiche nazionali ed europee.


Tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità – Proroga all’11 aprile 2018

Ministero dell’Interno - Dipartimento per Le Libertà Civili e l'Immigrazione

Obiettivo dell’avviso è la tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale presenti nel territorio regionale in condizione di vulnerabilità, sviluppando specifici e coerenti programmi di assistenza, trattamento e riabilitazione anche di lunga durata, nonché il rafforzamento delle diverse competenze del sistema sanitario regionale.