Promozione e protezione dei diritti delle persone con disabilità

Commissione Europea - DG Occupazione, Affari Sociali & Inclusione

Il bando intende sostenere attività specifiche degli stakeholder attivi nell’attuazione della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità e supportare le iniziative della Commissione europea, in corso e future, sulla disabilità, tra cui l’attuazione della Strategia europea sulla disabilità e del Pilastro europeo dei diritti sociali, in particolare i principi:
1 – Istruzione, formazione e apprendimento permanente
12 – Protezione sociale
17 – Inclusione delle persone con disabilità
19 – Alloggi e assistenza per i senzatetto
20 – Accesso ai servizi essenziali


Bando 2020 per esercitazioni di protezione civile su vasta scala – scadenza posticipata

Commissione Europea – ECHO Aiuti umanitari e Protezione civile

Il bando ha l’obiettivo di migliorare la preparazione e la risposta della protezione civile a tutti i tipi di catastrofi, compreso le emergenze sanitarie, i disastri chimici, biologici, radiologici, nucleari, l’inquinamento marino, così come i disastri combinati negli Stati partecipanti e al di fuori, fornendo un ambiente di verifica per idee operative e procedure consolidate e/o nuove, in uno scenario multinazionale e con opportunità di apprendimento per tutti gli attori coinvolti negli interventi di soccorso di protezione civile nell’ambito del Meccanismo.


Bando Music Moves Europe – Educazione e apprendimento musicale – scadenza posticipata

Commissione Europea – DG Educazione e Cultura

L’obiettivo generale di questo bando – nel quadro dell’azione preparatoria “Music Moves Europe” – è quello di identificare e supportare approcci innovativi per promuovere almeno 8 progetti che favoriscano l’apprendimento della musica attraverso la cooperazione tra il settore dell’istruzione e quello musicale.
L’azione preparatoria “Music Moves Europe” mira a rafforzare la diversità e il talento della musica europea e definire un “sostegno settoriale alla musica” come nuovo elemento per il prossimo programma Europa Creativa post-2020.


Sviluppo di terapie e diagnostica per combattere le infezioni da Coronavirus

Commissione Europea - DG Ricerca e Innovazione

L’attuale epidemia di coronavirus (COVID-19) è stata dichiarata dall’OMS come un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale secondo il regolamento sanitario internazionale.
È fondamentale acquisire rapidamente una migliore comprensione del nuovo virus identificato, in particolare in relazione alle potenziali misure cliniche e di salute pubblica che possono essere utilizzate immediatamente per migliorare la salute dei pazienti e / o contenere la diffusione di COVID-19.
La collaborazione di aziende farmaceutiche, università, organizzazioni internazionali, policlinici ospedalieri pubblici e privati, centri di ricerca ha il potenziale per accelerare lo sviluppo di terapie e diagnosi per affrontare questi focolai attuali e futuri. Le azioni risultanti da questo invito contribuiranno agli sforzi paneuropei in risposta a questa emergenza sanitaria pubblica.
[INSERIRE IL RIASSUNTO]


Premio europeo per la salute 2020 – scadenza posticipata

Commissione Europea – CHAFEA Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e l'alimentazione

Il premio europeo per la salute 2020 è un riconoscimento previsto dal programma che viene attributo annualmente dalla Commissione per iniziative su temi che vengono definiti annualmente. Per quest’anno i temi scelti sono due, e per ciascuno di essi sono stabilite due categorie di premio che si differenziano per la tipologia di soggetto che ha messo in atto l’iniziativa da candidare:
1. Vaccinazione nella fascia 0-18 anni: previsti un premio per ONG e uno per scuole e scuole materne;
2. Stili di vita sani per la fascia di età 6-18 anni: previsto un premio per le città e uno per le scuole.


Bando 2020 per progetti in materia di salute – scadenza posticipata

Commissione Europea – CHAFEA Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e l'alimentazione

Il programma Salute 2014-2020 ha lo scopo di integrare, sostenere e aggiungere valore alle politiche degli Stati membri per migliorare la salute dei cittadini e ridurre le disuguaglianze fra gli stessi, promuovendo la salute, incoraggiando l’innovazione in ambito sanitario, accrescendo la sostenibilità dei sistemi sanitari e proteggendo i cittadini dalle gravi minacce sanitarie transfrontaliere.
Annualmente finanzia misure specifiche che contribuiscono alla realizzazione di questo obiettivo generale. Per il 2020 il bando prevede di affrontare 7 tematiche (topics). Nella presente scheda saranno illustrate solo le tematiche che possano rivestire un interesse a partecipare per il Terzo settore e/o un suo coinvolgimento.


Asse Progress – Incubatori per l’imprenditoria inclusiva e sociale – scadenza posticipata

Commissione Europea - DG Occupazione, Affari Sociali & Inclusione

L’obiettivo del bando è mobilitare le reti esistenti di incubatori di imprese per estendere il loro raggio d’azione all’imprenditoria inclusiva e sociale. I progetti proposti, quindi, devono essere centrati su attività che promuovono i concetti di “imprenditoria inclusiva e sociale” tra tutte le singole organizzazioni membri della rete o del consorzio di reti. Le attività devono concentrarsi in particolare sul trasferimento di conoscenze e sullo sviluppo di capacità tra le organizzazioni associate, in modo che siano preparate a lavorare con i potenziali imprenditori dei settori target.


KA1 – Mobilità per i giovani e gli animatori giovanili – 2^ scadenza 2020 posticipata

Commissione Europea - DG Educazione e Cultura

L’Azione di mobilità offre ai giovani e agli animatori giovanili opportunità di mobilità in Europa per accrescere le proprie competenze, conoscere culture diverse, promuovere la partecipazione alla vita democratica in Europa e al mercato del lavoro, la cittadinanza attiva, il dialogo interculturale, la solidarietà e l’inclusione sociale.