Bando “Schema di mobilità per artisti e/o professionisti della cultura”

Commissione Europea - DG Cultura - EACEA

Nell’ambito del programma Europa Creativa è stato aperto il bando “Mobility scheme for artists and/or cultural professionals”. Si tratta della seconda iniziativa messa in atto dalla Commissione europea per favorire la messa a punto di un sistema di sostegno alla mobilità nel settore culturale, dopo il progetto pilota i-Portunus attualmente in corso.
L’obiettivo del bando è, infatti, sviluppare e attuare azioni di mobilità individuale di breve durata attraverso la fornitura di sostegno finanziario ad artisti e/o professionisti del settore culturale. Più in particolare, tenendo conto anche dei risultati di i-Portunus


L’arte che accoglie: inclusione nei musei attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative

Fondazione TIM

Bando volto ad individuare un progetto innovativo e facilmente replicabile per diffondere soluzioni innovative per rendere fruibili a tutti – in particolare persone sorde e cieche, sordocieche, sordomute e pluriminorate psicosensoriali – le opere d’arte all’interno dei musei italiani.


Makers’ Mobility

Commissione Europea - DG Cultura - EACEA

[Il bando intende sostenere la recente diffusione in Europa di realtà quali hub creativi, maker-space, fab lab e simili, ovvero nuovi modelli di co-creazione e co-lavoro che hanno avuto impatto non solo sui processi produttivi e di innovazione contemporanei, ma anche sulla società in generale.
I makers sono i protagonisti di un ecosistema innovativo capace di creare valore e nuove forme di occupazione.


Creare ponti tra la cultura e i contenuti audiovisivi attraverso le tecnologie digitali

Commissione Europea - DG Cultura

Quest’azione implementerà progetti pilota all’incrocio tra diversi settori culturali e creativi (compresi quelli audiovisivi), ad esempio attraverso l’uso di tecnologie innovative, inclusa la realtà virtuale. Inoltre, promuoverà approcci e strumenti innovativi intersettoriali per facilitare l’accesso, la distribuzione, la promozione e la monetizzazione della cultura e della creatività, compreso il patrimonio culturale.


Piano Cultura Futuro Urbano: Biblioteca Casa di Quartiere

DG Arte e Architetture Contemporanee e Periferie

3 milioni di euro destinati a progetti delle biblioteche per potenziare e ampliare risorse e servizi culturali anche nelle fasce orarie e nei giorni prefestivi e festivi in collaborazione con istituzioni pubbliche, soggetti privati locali, enti del terzo settore, artisti e creativi.


Linee guida 2019-2020 per le richieste di contributo al Fondo di beneficenza

Gruppo Intesa San Paolo

Stanziate risorse pari a 13,5 milioni di euro per finanziare progetti presentati da enti caritativi e associazioni non profit che in svariati ambiti, tra cui (per l’area sociale) la povertà educativa e il contrasto alla dispersione scolastica, la violenza sulle donne e sui minori e la demenza senile.


Piano Cultura Futuro Urbano: Scuola Attiva la Cultura

DG Arte e Architetture Contemporanee e Periferie

Circa 5 milioni di euro destinati a progetti delle scuole che mirino a diversificare e ampliare l’offerta culturale nelle periferie – in collaborazione con istituzioni pubbliche, soggetti privati locali, enti del terzo settore, artisti e creativi – grazie all’apertura in orario extra curricolare.