Sottoprogramma MEDIA – Sostegno a Festival cinematografici

Commissione Europea – DG Educazione e Cultura

Il bando intende sostenere lo sviluppo del pubblico come strumento per stimolare interesse nei confronti delle opere audiovisive europee e migliorare l’accesso alle stesse, in particolare attraverso attività di promozione, manifestazioni, alfabetizzazione cinematografica e festival del cinema.


Approcci collaborativi al patrimonio culturale per la coesione sociale

Commissione Europea – DG Ricerca e Innovazione

L’obiettivo del bando è quello di contribuire a promuovere la diversità culturale, la coesione sociale e il riconoscimento di molteplici identità e voci. Mira inoltre ad avere un impatto positivo sulle istituzioni culturali attirando contributi e promuovendo il coinvolgimento di nuova audience.


Progetti volti a promuovere il principio di non discriminazione e l’integrazione dei Rom

Commissione Europea - DG Giustizia

Il bando mira a sostenere progetti nazionali o transnazionali volti a:
– promuovere l’attuazione del principio di non discriminazione ovvero la lotta alle discriminazioni fondate sul sesso, la razza, l’origine etnica, la religione, le convinzioni personali, la disabilità, l’età, l’orientamento sessuale;
– favorire l’integrazione dei Rom.


MEDIA – Sostegno a Festival cinematografici europei

Commissione Europea – DG Educazione e Cultura

Il bando intende Sostenere lo sviluppo dell’audience come mezzo per stimolare l’interesse e migliorare l’accesso alle opere audiovisive europee in particolare attraverso la promozione e il sostegno di festival cinematografici.


MEDIA – Sostegno a Festival cinematografici europei

Commissione Europea – DG Educazione e Cultura

Il bando intende sostenere lo sviluppo dell’audience come mezzo per stimolare l’interesse e migliorare l’accesso alle opere audiovisive europee in particolare attraverso la promozione e il sostegno di festival cinematografici.


Non discriminazione e integrazione Rom

Commissione europea - DG Giustizia

Il bando mira a sostenere progetti nazionali e transnazionali volti a promuovere l’attuazione del principio di non discriminazione ovvero la lotta alle discriminazioni fondate sul sesso, la razza, l’origine etnica, la religione, le convinzioni personali, la disabilità, l’età, l’orientamento sessuale e l’integrazione dei Rom.