Linee Guida 2021-2022 per le richieste di contributo al Fondo di beneficenza di Intesa Sanpaolo

Gruppo Intesa SanPaolo

Il Fondo (che nel 2020 ha erogato 16 milioni di euro) sostiene progetti presentati da soggetti senza scopo di lucro in linea con le priorità individuate per il biennio: per l’area sociale il sostegno psicologico ai malati di Covid e alle persone colpite dalla pandemia, l’inserimento lavorativo e le difficoltà di adolescenti e giovani in situazione di fragilità. Vengono inoltre sostenuti progetti di ricerca e in ambito internazionale.


Richieste di contributo al Fondo di beneficenza

Gruppo Intesa San Paolo

Fondo per finanziare progetti presentati da enti caritativi e associazioni non profit in svariati ambiti a livello locale, nazionale e internazionale suddiviso in 4 aree: sociale, culturale, religiosa, ricerca.


Fondo di Beneficenza a supporto di opere di carattere sociale e culturale

Gruppo Intesa San Paolo

Erogazione di liberalità per organizzazioni non profit a sostegno di progetti che hanno come riferimento la solidarietà, l’utilità sociale e il valore della persona. Destinatari principali delle iniziative saranno soggetti vulnerabili e in condizioni di bisogno, quali bambini, giovani, persone diversamente abili, persone affette da malattie, anziani, rifugiati, sfollati e migranti.