KA 2 – Alleanze per l’innovazione

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

Le alleanze per l’innovazione mirano a rafforzare la capacità d’innovazione dell’Europa stimolandola attraverso la cooperazione e il rafforzamento del flusso di conoscenza tra istruzione superiore, istruzione e formazione professionale (sia iniziale che continua) e l’ambiente socioeconomico più ampio, compresa la ricerca.
Mirano inoltre a promuovere l’acquisizione di nuove competenze progettando e creando relativi programmi di studio per l’istruzione superiore (HE) e l’istruzione e formazione professionale (VET), sostenendo lo sviluppo di un senso di iniziativa e mentalità imprenditoriale nell’UE.


KA 2 – Centri di eccellenza professionale

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

L’iniziativa Centri di eccellenza professionale (CoVE) definisce un approccio verso un alto livello all’eccellenza dove gli istituti di istruzione e formazione professionale (VET) siano in grado di adattare rapidamente l’offerta di competenze all’evoluzione ed alle esigenze economiche e sociali. Mira a promuovere piattaforme collaborative transnazionali, che sarebbero difficili da realizzare dai singoli Stati membri in assenza di incentivi, supporto tecnico e opportunità di apprendimento reciproco forniti dall’UE.


KA 2 – Accademie degli insegnanti Erasmus

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

Le Accademie degli insegnanti Erasmus mirano ad integrare le altre azioni del Programma che hanno l’obiettivo di contribuire al raggiungimento di un’area europea dell’istruzione, puntano a trasferire i risultati fin qui ottenuti nella definizione di politiche nazionali e regionali in materia di istruzione e formazione degli insegnanti e al sostegno delle scuole. Si baseranno sulle innovazioni e sulle pratiche efficaci che già esistono nella formazione dei docenti a livello nazionale e sulla cooperazione europea tendendo a svilupparle ulteriormente.


KA 2 – Partenariati di cooperazione nel settore dell’istruzione, della formazione, della gioventù, dello sport e per ONG europee – scadenze posticipate

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

L’obiettivo principale dei partenariati di cooperazione è consentire alle organizzazioni di aumentare la qualità e la rilevanza delle proprie attività, per sviluppare e rafforzare le loro reti di partner, per aumentare la loro capacità di operare congiuntamente livello transnazionale, promuovendo l’internazionalizzazione delle loro attività, attraverso lo scambio o lo sviluppo di nuove pratiche e metodi così come tramite la condivisione e il confronto delle idee.


KA1 – Mobilità nel settore dell’Istruzione scolastica – scadenza posticipata

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

Questa azione sostiene le scuole e altre organizzazioni attive nel campo dell’istruzione scolastica che desiderino organizzare attività di mobilità per alunni e personale scolastico. Mira a promuovere attivamente l’inclusione e la diversità, la sostenibilità ambientale e l’educazione digitale nelle attività didattiche, utilizzando le specifiche opportunità di finanziamento previste dal Programma per questi scopi, aumentando la consapevolezza tra i partecipanti, condividendo le migliori pratiche.


Concorso “Welfare, che impresa!” – quinta edizione

Fondazione Italiana Accenture ed altri

Aperto il concorso per Enti senza finalità lucrativa (costituti da meno di 5 anni o da costituirsi) che propongano progetti in grado di generare impatto sociale in diversi ambiti: cultura e paesaggio, rigenerazione beni inutilizzati, welfare territoriale e aziendale, agricoltura sociale, energia, ambinete, mobilità.


Bando per favorire la ripartenza del mondo dello spettacolo

Scena Unita e Cesvi

Bando per realizzare progetti e investimenti di rilancio del settore (consolidamento, adeguamento, rinnovamento, innovazione e riorganizzazione) a seguito della mutazione delle condizioni lavorative e di vita e in risposta al cambiamento dello scenario del mercato e dei consumi culturali.


Innovazione e digitalizzazione del turismo

Commissione Europea - EASME (Agenzia esecutiva per le PMI)

Il bando intende rafforzare le capacità delle PMI del settore del turismo nella loro trasformazione digitale e nell’adozione di innovazione e nuove tecnologie come la gestione dati e l’intelligenza artificiale, il blockchain, l’Internet of Things (IoT), i sistemi di comunicazione, la sicurezza informatica, ecc.