Linee guida per la presentazione di progetti a Enel Cuore

Enel Cuore

Enel Cuore sostiene di grande impatto sociale rivolti a persone in situazione di fragilità nei seguenti ambiti: cultura dell’educazione, inserimento sociale e percorsi di accompagnamento all’autonomia, povertà e inclusione sociale, tutela della salute.


Contributi annuali della Banca d’Italia – prima scadenza 2024

Banca d'Italia

La Banca d’Italia assegna ogni anno contributi finanziari a sostegno di attività in ambito culturale, ricerca scientifica, formazione giovanile e scolastica, beneficenza, sostegno a minori, anziani, malati, disabili, persone colpite da forme di esclusione e disagio sociale.


KA 2 – Partenariati di piccola scala nei settori della scuola, della formazione e della gioventù – 1^ scadenza

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

I partenariati di piccola scala sono pensati per ampliare l’accesso al Programma agli attori e alle persone nei settori dell’istruzione scolastica, dell’educazione degli adulti, dell’istruzione e della formazione professionale e della gioventù.
Con importi inferiori delle sovvenzioni concesse alle organizzazioni, una durata più breve e requisiti amministrativi più semplici rispetto ai partenariati di cooperazione, questa azione mira a raggiungere le organizzazioni di base, meno esperte e nuovi arrivati nel Programma, riducendo le barriere all’ingresso per coloro che hanno minori capacità organizzative o minore esperienza nell’Azione.


KA 2 – Partenariati di cooperazione nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù promossi da ONG europee

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

L’obiettivo principale dei partenariati di cooperazione è consentire alle organizzazioni di aumentare la qualità e la rilevanza delle proprie attività, per sviluppare e rafforzare le loro reti di partner, per aumentare la loro capacità di operare congiuntamente a livello transnazionale, promuovendo l’internazionalizzazione delle loro attività, attraverso lo scambio o lo sviluppo di nuove pratiche e metodi così come tramite la condivisione e il confronto delle idee.
I risultati dovrebbero essere riutilizzabili, trasferibili, scalabili e, se possibile, avere una forte dimensione transdisciplinare.


KA 2 – Partenariati di cooperazione nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

L’obiettivo principale dei partenariati di cooperazione è consentire alle organizzazioni di aumentare la qualità e la rilevanza delle proprie attività, per sviluppare e rafforzare le loro reti di partner, per aumentare la loro capacità di operare congiuntamente a livello transnazionale, promuovendo l’internazionalizzazione delle loro attività, attraverso lo scambio o lo sviluppo di nuove pratiche e metodi così come tramite la condivisione e il confronto delle idee.
I risultati dovrebbero essere riutilizzabili, trasferibili, scalabili e, se possibile, avere una forte dimensione transdisciplinare.


KA1 – Mobilità nel settore dell’Istruzione scolastica

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

Questa azione sostiene le scuole e altre organizzazioni attive nel campo dell’istruzione scolastica che desiderino organizzare attività di mobilità per alunni e personale scolastico. Mira a promuovere attivamente l’inclusione e la diversità, la sostenibilità ambientale e l’educazione digitale nelle attività didattiche, utilizzando le specifiche opportunità di finanziamento previste dal Programma per questi scopi, aumentando la consapevolezza tra i partecipanti, condividendo le migliori pratiche.


Nave Italia – preselezione progetti da realizzarsi nel 2024

Fondazione Tender To Nave Italia

Progetti da realizzarsi a bordo del grande veliero Nave Italia nella primavera-estate 2024 quale opportunità innovativa di riabilitazione e inclusione sociale delle persone con disabilità e/o disagio sociale o familiare.


Call for Education 2023 – A contrasto della povertà educativa

Unicredit Foundation

Bando per selezionare progetti educativi volti a contrastare la povertà educativa in 10 paesi europei (tra cui l’Italia), con particolare attenzione al contrasto dell’abbandono scolastico, all’accesso agli studi universitari e all’acquisizione di competenze adeguate all’inserimento nel mondo del lavoro.


Interventi di rafforzamento dell’integrazione scolastica di alunni e studenti di Paesi terzi 2023-2026

Commissione europea - Ministero dell’Interno - Dipartimento per Le Libertà Civili e l'Immigrazione

Il presente avviso intende pertanto promuovere la realizzazione di interventi mirati a sostegno delle scuole e dell’utenza, volti a rafforzare le politiche di integrazione scolastica di alunni e studenti, con particolare attenzione ai contesti multiculturali e periferici ed ai soggetti più vulnerabili, secondo un approccio multilivello.


Bando per il benessere psicologico e sociale degli adolescenti

Impresa sociale CON I BAMBINI

Stanziati 30 milioni di euro nell’ambito del Fondo per promuovere progetti a sostegno di ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 18 anni in condizioni di disagio, con un’azione preventiva e di cura.