Fondo di Beneficenza a supporto di opere di carattere sociale e culturale

Gruppo Intesa San Paolo

Erogazione di liberalità per organizzazioni non profit a sostegno di progetti che hanno come riferimento la solidarietà, l’utilità sociale e il valore della persona. Destinatari principali delle iniziative saranno soggetti vulnerabili e in condizioni di bisogno, quali bambini, giovani, persone diversamente abili, persone affette da malattie, anziani, rifugiati, sfollati e migranti.


Bando Corpi Civili di Pace

Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Avviso per la presentazione progetti da realizzarsi in Italia e all’estero volti ad impegnare 200 volontari in azioni di pace non governative nelle aree di conflitto e a rischio di conflitto o post-conflitto o di emergenza ambientale.


Contributi annuali della Banca d’Italia – seconda scadenza 2018

Banca d'Italia

La Banca d’Italia assegna ogni anno contributi finanziari a sostegno di attività in ambito culturale, ricerca scientifica, formazione giovanile e scolastica, beneficenza, sostegno a minori, anziani, malati, disabili, persone colpite da forme di esclusione e disagio sociale.


Bando BPER 2018: progetti educativi da finanziare in crowdfunding

BPER Banca

Sostegno a progetti educativi di organizzazioni del “terzo settore” con sede in Italia dedicati a ragazzi/e dai 13 ai 19 anni in ambito cultura, ambiente o sociale, che dovranno raccogliere in crowdfunding almeno il 50% del budget per beneficiare del co-finanziamento della restante parte.


Horizon Prize for Social Innovation in Europe

Commissione Europea – DG Ricerca e Innovazione

La sfida specifica del Premio è migliorare la vita della popolazione anziana (over 65) sviluppando soluzioni di mobilità innovative, sostenibili e replicabili che consentano a queste persone di preservare la propria autonomia e continuare a partecipare attivamente alla vita sociale e economica. Benché il gruppo target principale sia rappresentato dagli ultrasessantacinquenni, le soluzioni sviluppate possono avere ripercussioni positive anche per altre fasce di popolazione, tra cui le persone a mobilità ridotta.