KA 3 – European Youth Together

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

L’azione Giovani europei uniti si rivolge alle organizzazioni giovanili che mirano ad aggiungere una dimensione europea alle loro attività e a collegarle alle politiche giovanili dell’UE, in particolare alla strategia dell’UE per la gioventù 2019-2027. Lo scopo è incoraggiare richieste da organizzazioni non ancora ben consolidate a livello europeo. A tal fine, l’azione consiste principalmente nel sostenere attività volte a collegare le organizzazioni giovanili a livello europeo e le ONG di base che operano a livello locale (rurali, città, regioni, paesi) che trarranno vantaggio dallo sviluppo di attività transnazionali. La struttura complessiva dell’azione tiene conto delle crescenti dimensioni del settore giovanile e delle tendenze in evoluzione nella partecipazione dei giovani e della necessità di un sostegno finanziario più duraturo e stabile nel settore. Prende anche in considerazione la necessità di coprire meglio la grande diversità delle organizzazioni giovanili e di rispondere alle identificate esigenze sia per le attività di base che per i grandi progetti di cooperazione in Europa.


KA 2 – Sviluppo delle capacità nel settore dello sport

Commissione Europea - DG Educazione, Cultura e Audiovisivo

I progetti di sviluppo delle capacità sono progetti di cooperazione internazionale basati su partenariati multilaterali tra organizzazioni attive nel campo dello sport nei paesi aderenti al programma e nei paesi terzi non associati al programma. Tali progetti mirano a sostenere le attività e le politiche sportive nei paesi terzi non associati al programma in quanto veicolo di promozione dei valori e strumento educativo per incentivare lo sviluppo personale e sociale degli individui e costruire comunità più coese.


Film4Energy Challenge – Concorso per video sul risparmio energetico realizzati da studenti dai 12 ai 15 anni

Commissione Europea – DG Energia (ENER)

Questo concorso è organizzato dalla Direzione generale dell’Energia della Commissione europea (DG ENER). Tramite questa competizione, si offre l’opportunità agli studenti dai 12 ai 15 anni di età di condividere un video sul perché è importante il risparmio energetico e su come raggiungere questo obiettivo.


Sezione COSME – Cooperazione fra città e regioni sui temi dell’economia sociale e degli accordi verdi per PMI più resilienti

Commissione Europea DG Imprese e Industria – Agenzia EISMEA

Il bando promuove la cooperazione interurbana, transnazionale e interregionale per rafforzare la transizione verde delle PMI locali attraverso accordi verdi locali (local green deals) e per sostenere gli ecosistemi dell’economia sociale locale, in particolare le PMI. Tale cooperazione ha l’obiettivo di sviluppare le capacità di tutte le regioni e città dell’UE per metterle in grado di costruire soluzioni coerenti a livello locale in questi due campi, aprendo la strada concreta verso economie e comunità locali più resilienti.


Bando 8 per mille 2021 per l’Africa: Energie Rinnovabili

Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Finanziamento e co-finanziamento di progetti che garantiscano l’accesso all’energia rinnovabile in territori particolarmente deprivati del continente africano, con particolare riferimento all’elettricità da sistemi individuali e/o collettivi e a fonti pulite con cui cucinare e scaldarsi, contribuendo allo stesso tempo allo sviluppo economico e sociale della zona beneficiaria dell’intervento.


Sottoprogramma Economia circolare e qualità della vita: bando per progetti d’azione standard (SAP)

Commissione Europea - CINEA - Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l’ambiente

Il sottoprogramma Ambiente e qualità della vita mira a facilitare la transizione verso un’economia sostenibile, circolare, priva di sostanze tossiche, efficiente dal punto di vista energetico e resiliente al clima e a proteggere, ripristinare e migliorare la qualità dell’ambiente.


Strand COSME – Iniziativa alloggi a prezzi accessibili

Commissione Europea DG Imprese e Industria – Agenzia EISMEA

Questo invito a presentare proposte mira a fornire supporto, sviluppo di capacità e networking per i partenariati industriali locali, con l’ambizione di realizzare 100 distretti di ristrutturazione pilota (faro) nel quadro dell’Iniziativa alloggi a prezzi accessibili.
Per raggiungere questo obiettivo, il bando promuove l’istituzione un Consorzio Europeo per gli alloggi a prezzi accessibili supportando le PMI, comprese le imprese sociali, a collaborare con le autorità pubbliche e i fornitori di alloggi (sociali), al fine di implementare progetti mirati di edilizia popolare a prezzi accessibili, con l’integrazione/riqualificazione delle ultime soluzioni innovative digitali, ambientali e sociali, il rinnovamento dei quartieri e l’identificazione delle esigenze e degli sviluppi tecnologici. Il consorzio dovrà facilitare la collaborazione, il networking, il trasferimento di conoscenze e gli scambi di migliori pratiche.